Microsquirt, corrente su IGNOUT1/2

Discussioni sull'elettronica, la gestione motore e l'installazione di centraline
Avatar utente
krisstek
Messaggi: 2405
Iscritto il: 18/11/2010, 6:42

Re: Microsquirt, corrente su IGNOUT1/2

Messaggioda krisstek » 31/12/2023, 12:24

La soluzione è sicuramente efficace,altrimenti gli ingegneri Nissan,Mazda e Suzuki si sarebbero già suicidati

Avatar utente
Ice78
Messaggi: 3547
Iscritto il: 16/11/2010, 0:05
ECU: MS3 EXP
Località: Jesi (AN)
Contatta:

Re: Microsquirt, corrente su IGNOUT1/2

Messaggioda Ice78 » 08/01/2024, 1:10

Le uscite della micro possono pilotare le bobine vag, singolarmente. Il singolo canale può pilotare una singola bobina. In caso di 4 cyl si devono per forza usare le uscite Aled e Wled con i rispettivi pull up di 200ohm e direi quasi obbligatorio usare un sensore di fase per andare in sequenziale, anche se ho fatto diverse installazioni in wasted cop, ma l assorbimento per la cpu e' troppo alto.
Per un bicilindrico puoi usare tranquillamente le uscite A e B della micro.
Sotto i 2 bar…. avete il ragazzo

www.msproject-race.it

geppo
Messaggi: 20
Iscritto il: 09/12/2023, 17:06

Re: Microsquirt, corrente su IGNOUT1/2

Messaggioda geppo » 08/01/2024, 19:16

krisstek, Ice78:

mi sa che dovete mettervi d'accordo perchè mi state dicendo l'uno il contrario dell'altro.
E' chiaro che per me sarebbe più conveniente "dare retta" ad Ice78, vuoi perchè mi risparmio di fare lo schedino, aumentare i collegamenti e trovargli un posto adeguato. Ma krisstek è stato chiaro: "La micro non ce la fa a pilotare le bobine vag", "...provato personalmente..."
Ice78, mi dai qualche informazione in più in merito a cosa basi le tue affermazioni?

Beppe

Avatar utente
Ice78
Messaggi: 3547
Iscritto il: 16/11/2010, 0:05
ECU: MS3 EXP
Località: Jesi (AN)
Contatta:

Re: Microsquirt, corrente su IGNOUT1/2

Messaggioda Ice78 » 09/01/2024, 9:30

come gia spiegato, il singolo canale micro non può pilotare 2 bobine vag come nel caso di quelle yaris. Questo è valido per motori 4 cilindri. E nei 4 cyl vanno usate le uscite supplementari ALED e Wled con i rispettivi pull up. Consiglio in questo tipo di installazione di andare in coil on plug perchè l assorbimento comunque rimane elevato e spesso ho notato una fluttuazione del gauge 12v rimanendo in wasted cop. Tutto funziona comunque regolarmente sia in wasted cop che in coil on plug ma la fluttuazione del 12v a me da fastidio.
Nel tuo caso, in bicilindrico ti bastano le 2 uscite. Se anche qui vai in sequenziale stai proprio sereno. La singola uscita della micro, può pilotare tranquillamente una singola bobina vag.
Sotto i 2 bar…. avete il ragazzo

www.msproject-race.it

Avatar utente
Ice78
Messaggi: 3547
Iscritto il: 16/11/2010, 0:05
ECU: MS3 EXP
Località: Jesi (AN)
Contatta:

Re: Microsquirt, corrente su IGNOUT1/2

Messaggioda Ice78 » 09/01/2024, 9:34

comunque se proprio vuoi un modulo esterno ho gia moduli fatti con scatola e connettori anche se secondo me non ti servono.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Sotto i 2 bar…. avete il ragazzo

www.msproject-race.it

dino
Messaggi: 9
Iscritto il: 31/12/2023, 16:04
Auto: 500 d'epoca, Mercedes SLK r171

Re: Microsquirt, corrente su IGNOUT1/2

Messaggioda dino » 12/05/2024, 23:16

Flycat ha scritto:Così:
IMG_20231229_152711.jpg

Bye,Luca


Ciao, suggerisci di realizzare la ruota fonica con metà altezza nella parte con dente mancante per migliorare il bilanciamento della stessa o per altri motivi? bisogna valutare anche tenendo conto del sensore, potrebbe succedere che con metà spazio legga con incertezza, no?

Grazie

Avatar utente
krisstek
Messaggi: 2405
Iscritto il: 18/11/2010, 6:42

Re: Microsquirt, corrente su IGNOUT1/2

Messaggioda krisstek » 13/05/2024, 8:16

Fai un foro nella parte opposta il dente mancante


Torna a “Elettronica e centraline”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti