Vi presento Il nostro progetto estivo: Interfaccia lsu 4.9 e termocoppia.

Avatar utente
vitoos
Messaggi: 5557
Iscritto il: 24/09/2011, 18:30
Auto: Fiat Panda 100HP
ECU: MS3 EXP
Località: salerno

Re: Vi presento Il nostro progetto estivo: Interfaccia lsu 4.9 e termocoppia.

Messaggioda vitoos » 28/08/2020, 13:47

Il cj125 è sempre stato un integrato interessante, bel progetto. Però dopo tutto questo mi porgo una domanda, james sono un paio di anni che sta cercando di migliorare il firmware ms3 sulla risposta del controllo dell'ego basandosi su i soliti controller, come risponderebbe con i tuoi miglioramenti??

https://www.msextra.com/forums/viewtopic.php?f=125&t=70232
lasciate qui ogni speranza voi che entrate su questo forum......

comunque sia io grazie a questo forum ho svegliato vecchi tarli addormentati nel mio cervello ed ora mi tocca dargli da mangiare uno ad uno per tenerli buoni

Avatar utente
deg87
Messaggi: 550
Iscritto il: 04/01/2011, 19:50
Auto: Uno turbo - Uno 45
ECU: MS2 V3.0
Località: Torino
Contatta:

Re: Vi presento Il nostro progetto estivo: Interfaccia lsu 4.9 e termocoppia.

Messaggioda deg87 » 28/08/2020, 15:28

Più tardi guardo il link che mi hai proposto. Comunque in linea di teoria si tratta di avere una lettura il più precisa possibile, quindi dovrebbe rendere L autotune e le correzioni in closed loop più efficaci.

Avatar utente
BABIS
Messaggi: 15
Iscritto il: 12/05/2020, 8:06
ECU: MS2 V3.0

Re: Vi presento Il nostro progetto estivo: Interfaccia lsu 4.9 e termocoppia.

Messaggioda BABIS » 29/08/2020, 14:36

progetto molto bello, complimenti!
"Noi affermiamo che la magnificenza del mondo si è arricchita di una bellezza nuova; la bellezza della velocità. Un automobile da corsa col suo cofano adorno di grossi tubi simili a serpenti dall'alito esplosivo... un automobile ruggente, che sembra correre sulla mitraglia, è più bello della Vittoria di Samotracia."

Avatar utente
deg87
Messaggi: 550
Iscritto il: 04/01/2011, 19:50
Auto: Uno turbo - Uno 45
ECU: MS2 V3.0
Località: Torino
Contatta:

Re: Vi presento Il nostro progetto estivo: Interfaccia lsu 4.9 e termocoppia.

Messaggioda deg87 » 30/08/2020, 12:37

;) grazie.
Dunque ho letto quel topic a proposito del closed loop e confermo ciò che avevo detto, sicuramente una lettura più precisa e puntuale aiuterà il pid ms a fare il suo dovere. Purtroppo però ci sono due limiti principali, uno di natura software ed uno di natura hardware. Il limite software e la frequenza di aggiornamento e la dimensione in bit delle variabili con cui lavora, cosa che sconfina nel limite hardware del mcu “ms2 o ms3”. Dal punto di vista hardware c’è il limite anche della risoluzione degli ingressi analogici, cioè anche in questo caso quanti bit vengono usati per rappresentare la lettura stessa, e lo stesso vale per i bit usati per rappresentare le uscite pwm. Le uscite pwm forse sono il limite maggiore poiché hanno una scala di soli 8 bit cioè 0-255 che crea scalini troppo grandi e quindi cambiamenti del output troppo sensibili.

Proprio per questo motivo stiamo iniziando a lavorare su un nuovo hardware e software basato sulle ultimissime mcu ST che hanno adc da 16 bit ed uscite pwm a 16bit, cosa che appunto permetterà una risoluzione di 0-65535 dando modo alle funzioni pid di lavorare su variabili molto più grandi e di conseguenza andare a centrare in modo enormemente più preciso L output. Queste mcu inoltre hanno 3 core da 200mhz L uno e la possibilità di gestire tread dedicati per i loop più delicati come per esempio L acquisizione della posizione del motore.
Prima però di iniziare a tutti gli effetti questo lavoro dobbiamo ancora sviluppare alcune “componenti” come per esempio la gestione dbw e del iniezione diretta. Sul dbw siamo a un buon punto è sostanzialmente ci manca solo la sperimentazione sul campo, mentre per L iniezione diretta ancora siamo a una fase puramente concettuale. A breve ritirerò un 1.3 multijet che sarà la cavia sulla quale inizieremo i nostri esperimenti. Trattandosi di un diesel a iniezioni multiple dirette dovremo inanzi tutto sviluppare i driver iniezione adatti, e vorremmo implementare la lettura della pressione in camera di combustione per facilitare la messa a punto è il debug.
Insomma carne al fuoco ne abbiamo parecchia ma siamo molto determinati! Non c’è un motivo percui non debba esistere una ecu Italiana sul mercato.


Torna a “Elettronica generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite